Pin It

Come combattere la caduta di capelli nelle donne

Non sono solo gli uomini a soffrire di calvizie: purtroppo sono molti i casi di donne con problemi al cuoio capelluto e alla chioma. Le cause non hanno a che fare solo con l’età che avanza, dato che anche le donne giovani possono soffrire di questo disturbo.

Cosa si può fare per affrontare la caduta dei capelli e il diradarsi della chioma al meglio? Esistono delle cure contro la calvizie e l’alopecia femminile? E’ possibile curarsi con i rimedi naturali? Scopriamolo insieme.

Perché i capelli cadono e non ricrescono?

La caduta dei capelli può essere di origine genetica (alopecia) o non genetica (dunque spesso temporanea). Esistono diversi motivi legati alla perdita non genetica, quali: invecchiamento, presenza di ormoni maschili endocrini, assunzione di alcuni tipi di medicinali, carenze alimentari (soprattutto di Ferro e Zinco), situazioni di stress.

Come si cura l’alopecia femminile?

Se la causa non è genetica è più facile intervenire, mentre per l’alopecia androgenetica sono necessarie cure più “invasive”. Una delle possibili soluzioni è il PRP (Plasma Ricco di Pastrine), una terapia rigenerativa che consiste nel prelievo di piastrine dal paziente che vengono poi usate come fattori di crescita. Non provoca reazioni allergiche e le piastrine vengono applicate tramite micro-punture o attraverso la pelle.

Altri rimedi possono essere: le capsule anti-androgenetiche (che riducono il livello di ormoni endocrini maschili), il trapianto chirurgico, l’utilizzo di integratori in caso di anemia o mancanza di altre sostanze necessarie alla vita del capello, la terapia laser e la biostimolazione ad alta frequenza (che rinforza e stimola il metabolismo follicolare).

Su Internet si parla molto dell’Aloxidil 2%, una soluzione che viene spesso consigliata dai dermatologi e, stando ai commenti delle donne nei vari forum, in molti casi risulta essere molto efficace. Oltre al resto, può certamente aiutare una dieta ricca di Ferro, Selenio e Zinco, contenuti nei semi di Zucca, nel Miglio e in alcune verdure a foglia verde, quali Lattuga e Spinaci.

Rimedi naturali contro la caduta dei capelli

Esistono molti rimedi naturali che possono aiutarti a combattere la caduta dei capelli. Uno dei più accreditati è il succo delle foglie di Amaranto, da applicare puro sui capelli. Lo stesso vale per le foglie dell’albero del Nim, da far, però, bollire in acqua prima di risciacquare tutta la capigliatura. Uno dei rimedi naturali più usati per curare la chioma debole e diradata sono i semi di Lino: triturateli fino ad ottenere una pasta cremosa e stendete il tutto sul cuoio capelluto, per un effetto nutriente e rinvigorente.

Se vi piacciono i rimedi erboristici provate i frutti della Serenoa repens, acquistabili in erboristeria sottoforma di estratto standardizzato, che deve essere almeno all’85-95%.

Comunque è sempre consigliato consultare il proprio medico ed effettuare un’analisi del capello nonché una visita tricologica, in modo da valutare correttamente le cause e l’entità del problema, e dunque procedere con le cure adeguate.

About Giulia Santostefano

Iscritta all'Università IULM di Milano, frequenta il corso di Comunicazione, Media e Pubblicità. Si interessa di Moda e ama il disegno. Per rilassarsi ama scrivere sugli argomenti più disparati. Ha una passione per il Cinema e per i film di ogni genere, in particolare il cinema italiano degli anni '50 e '60.

One Comment

  1. Pingback: Perché perdo i capelli? Cause della caduta dei capelli nelle donne | SPECCHIO E DINTORNI

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

This site is protected by wp-copyrightpro.com