Pin It

Come sgonfiare l’addome e attenuare il senso di pesantezza

specchioedintorni.it  - addome gonfio e pesantezza

Pancia gonfia che mina la vostra linea? Senso di pesantezza costante? Addome prominente che non vi da tregua? Ecco quali sono le cause e come risolvere questo fastidioso problema.

Con le temperature elevate, ormai compagne fedeli (seppur sgradite) della nostra estate, tendiamo a scoprirci di più e ad indossare abiti un più aderenti. In aggiunta a ciò ci ritroviamo come ogni anno in questo periodo a fronteggiare l’appuntamento consueto con la prova costume. E qui arrivano i problemi!

Il complesso che attanaglia le donne (e diciamo la verità, anche qualche maschietto) è quella terribile sensazione di pesantezza e gonfiore addominale che si fa viva subito dopo i pasti o, nei casi più gravi, accompagna i malcapitati per tutta la giornata. L’odiata “pancetta” mina la nostra bellezza e la nostra forma perfetta!

Le cause possono essere molteplici, ma con qualche accortezza ci si può riappropriare della propria silhouette e sentirsi più leggere e in forma senza troppi sforzi.

Quali sono le cause del gonfiore addominale?

Le cause principali di gonfiore e pesantezza sono le intolleranze alimentari. Le più diffuse ed insidiose sono quelle al Glutine, al Lattosio e al Lievito, contenuti in molti cibi che ingeriamo.

Altri fattori predisponenti sono:

  • una digestione lenta;
  • la sindrome da colon irritabile;
  • disordini alimentari;
  • un eccessivo consumo di zuccheri o di alcolici.

Sapevate, poi, che uno stile di vita stressante e frenetico può indurre il vostro addome a gonfiarsi e a creare fastidi?

Come sgonfiare l’addome e ridurre il senso di pesantezza?

Tra i primi rimedi c’è sicuramente quello di concedersi qualche momento di relax, respirando profondamente, dimenticando i numerosi impegni di lavoro e le mille cose da fare in casa. Take it easy!

Ma non basta, ricordatevi sempre che i nemici numero uno di un addome piatto e scolpito sono l’alcool, le bevande gassate, i carboidrati e gli alimenti lievitati, come pane, focaccia, pizza. Dunque cercate di limitare il consumo di questi alimenti: non è necessario passare a diete drastiche che li eliminano completamente, ma state attente a non esagerare.

Ricordatevi, poi, di praticare un’attività fisica regolare, almeno 2-3 volte a settimana, magari concentrandovi sugli esercizi per gli addominali.

Assumete nella vostra dieta, che dovrà essere sana ed equilibrata, una giusta quantità di Fibre e mangiate uno yogurt al giorno. In questo modo riuscirete a sgonfiare la pancia e a sentirvi più leggere.

Con questi consigli non dovrete avere più paura di mostrare il vostro corpo e sarete prontissime per un’indimenticabile estate al mare.

Imma Luccarelli

About Imma Luccarelli

Laureata a pieni voti in Lettere, ha una grande passione per la Moda, per il Make-up e per tutto ciò che riguarda la cura della persona e la bellezza. Imma lavora anche come Consigliera di bellezza ed è Capogruppo vendite per una nota azienda francese di cosmesi vegetale.

One Comment

  1. Pingback: Pancia gonfia? Ecco come sgonfiarla con i rimedi naturali | SPECCHIO E DINTORNI

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*