Pin It

I segnali d’allarme che i tuoi capelli ti inviano

I tuoi capelli inviano dei chiari segnali d’allarme quando ci sono piccoli e grandi problemi. Spesso non te ne accorgi per mancanza di tempo, di cure adeguate o perché non li sai riconoscere.

Ecco come leggere questi segnali e come risolvere i problemi ad essi collegati in poche mosse. I tuoi capelli saranno sempre perfetti senza troppi sforzi. Non ci credi? Continua a leggere questo articolo.

Come leggere i segnali che i capelli ti inviano

I capelli hanno caratteristiche e problematiche diverse da persona a persona. Oltre a questo, a complicarti le cose è la vita quotidiana: se vai spesso in piscina o al mare, è naturale che i continui lavaggi indeboliscano i tuoi capelli. D’estate la chioma è presa di mira dagli agenti esterni (sole, salsedine, vento, sabbia, etc.) e d’inverno ci si mettono il freddo, la neve e il gelo.

Insomma, la capigliatura non ha mai un attimo di pace, anche perché per tenerli in ordine la maggior parte delle donne usano piastre, ferri e phon molto caldi, che contribuiscono in maniera sostanziosa a stressare i capelli.

Se c’è qualcosa che non va, i tuoi capelli ti danno chiari segnali. Se compaiono crosticine sul cuoio capelluto, per esempio, è meglio correre dal dermatologo per accertamenti. Usare dei prodotti inadatti al problema può anche peggiorare i sintomi.

La perdita di capelli è un’altra spia d’allarme importante, da non sottovalutare mai. Considera che, in media, perdiamo 100-150 capelli al giorno. Se ne perdi di più, rivolgiti ad un centro specializzato per capire se è una fase temporanea o l’inizio di calvizie più estesa.

Se ti prendi cura con costanza ed impegno della tua chioma ma i capelli risultano comunque sfibrati, deboli e opachi, la ragione potrebbe essere qualche alterazione ormonale o, addirittura, l’ipotiroidismo. Non preoccuparti, basta un salto dal medico per saperne di più.

Se i tuoi capelli si spezzano con facilità è consigliabile usare trattamenti nutrienti e rinvigorenti: i tuoi “alleati di bellezza” sono shampoo, balsamo e maschere per la chioma stressata. Evita anche i trattamenti troppo profondi come la decolorazione o la permanente.

Infine, se tra la capigliatura scura iniziano a comparire dei capelli bianchi, cerca di ridurre lo stress e modula meglio i tuoi impegni: la tua chioma (e non solo) ne trarrà enorme giovamento.

About Annarita Faggioni

Annarita ha una passione per tutto ciò che riguarda il Make-up. Il suo trucco preferito è l'effetto Smokey Eyes. Ha fatto Corsi sulla cura della pelle e sul Make-up come presentatrice ed ora ha deciso di aiutare le ragazze come lei a sentirsi bellissime.

Comments are closed.