Pin It

Come prevenire ed eliminare i peli incarniti

peli incarniti depilazione gambe inguine braccia ascelle bellezza pelle beauty blog bloggerI peli incarniti, soprattutto se usi ceretta, rasoio o epilatore elettrico di frequente, sembrano praticamente impossibili da eliminare. Eppure non è così: per prevenire ed eliminare i peli incarniti per sempre, segui questi consigli.

Cosa sono i peli incarniti? Si tratta di peli che crescono sottopelle e che spesso, non riuscendo ad uscire dal bulbo pilifero, si infiammano creando delle antiestetiche bollicine rosse su gambe, inguine, ascelle e braccia.

Molte ragazze, soprattutto dopo la depilazione, vedono comparire gli odiati peli incarniti sottopelle. Che rabbia!

Combattere i peli incarniti è possibile! Non ci credi? Segui le nostre dritte ed eliminerai per sempre i peli incarniti, sfoggiando una depilazione impeccabile ed una pelle liscissima.

La depilazione giusta per evitare i peli incarniti

I peli incarniti hanno due origini: la pelle molto secca e/o la depilazione sbagliata.

La depilazione è un must, ma è sempre un trauma per la pelle. Per questo, dovresti evitare il più possibile il ricorso ai rasoi, sia manuali che elettrici. Il motivo è semplice: seccano la pelle e rischiano eliminare gli strati di pelle più superficiali, creando traumi e stress alla cute.

Anche la ceretta frequente (soprattutto quella a freddo) non aiuta e la comparsa dei peli incarniti è quasi scontata dopo aver strappato via i peli superflui: lo strappo indebolisce la pelle, che reagisce al trauma inspessendosi e “imprigionando” i peli che stanno ricrescendo.

Rimedi naturali contro i peli incarniti

Il primo rimedio contro i peli incarniti è il più intuitivo: prenditi cura della tua pelle dopo ogni doccia o bagno. Basta idratare a fondo la pelle con una crema per il corpo morbida, non troppo grassa ma neanche troppo leggera.

Un rimedio efficace per prevenire i peli incarniti è il seguente. Armati di guanto di crine e detergi la pelle con acqua molto calda, facendo un vero e proprio bagno di vapore.

Adesso la pelle sarà ammorbidita e sarà più facile rimuoverne gli strati superficiali e le cellule morte con il guanto.

Strofina il guanto di crine con vigore (ma senza esagerare) sulla parte interessata. Ora che hai “liberato” i ciuffetti di peli, puoi rimuoverli con la lametta o con una pinzetta. Alla fine di questa procedura, idrata la pelle, massaggiandola per 5 minuti con i palmi delle mani.

L’importanza dello scrub contro i peli incarniti

Per ottenere una pelle impeccabile e prevenire la comparsa dei peli incarniti, devi fare uno scrub esfoliante sia prima che dopo la depilazione. In commercio trovi tantissimi scrub delicati pensati per la depilazione. Scegli il più adatto a te, a seconda delle esigenze e delle caratteristiche della tua pelle.

Se non hai tempo di correre in profumeria, puoi usare gli ingredienti che hai in casa per preparare uno peeling fai-da-te contro i peli incarniti.

Dopo aver fatto lo scrub, puoi passare alla depilazione vera e propria con strumenti che rispettino la tua pelle, come la ceretta a caldo o la crema depilatoria. 3-4 giorni dopo la depilazione, dovrai fare un nuovo scrub esfoliante per impedire alla pelle di “imprigionare” i peli che stanno ricrescendo.

Se hai problemi con la depilazione fai-da-te, puoi rivolgerti alla tua estetista di fiducia. Pagherai la sua professionalità, ma andrai sul sicuro e le tue gambe saranno sexy e lisce a lungo.

About Annarita Faggioni

Annarita ha una passione per tutto ciò che riguarda il Make-up. Il suo trucco preferito è l'effetto Smokey Eyes. Ha fatto Corsi sulla cura della pelle e sul Make-up come presentatrice ed ora ha deciso di aiutare le ragazze come lei a sentirsi bellissime.

12 Comments

  1. marcelayz says:

    Grazie per le dritte! ottimi consigli, come al solito!

  2. Odio questi pelacci che puntualmente formano quelle antiestetiche e fastidiose bollicine uff!!! Grazie dei consigli, proverò a fare come dici tu!!!!;-)

  3. E’ vero a me si formano sempre ( uso l’epilatore) e fa proprio al caso mio, grazie.

  4. interessante, spesso mio marito ha dei peli incarniti nel viso e questo rimedio potrebbe essere la soluzione indolore al problema..

  5. Roberta De Luca says:

    Già sapevo di questi metodi… Io non uso lamette o rasoio, ma i peli incarniti li ho lo stesso. Sono un incubo. Credo che l’unica soluzione veramente efficace sia lo scrub, fatto sia prima che dopo la depilazione.

  6. Io mi faccio la ceretta di solito e, ogni volta, mi vengono i peli incarniti sulle gambe. Anche io ricorro agli scrub. Ovviamente delicati, per non irritare ancora di più la pelle. Grazie degli ottimi consigli!

  7. Grazie per i consigli. Io però non mi faccio la ceretta per un problema che ho sulle gambe ma i tuoi consigli mi saranno molto utili lo stesso.

  8. fantastica realtà says:

    I tuoi sono ottimi consigli. Io faccio uno scrub a settimana così la mia pelle ,oltre che combattere i peli incarniti (che sono orrendi), è sempre idratata e luminosa. Il guanto di crine voglio provarlo!

  9. soprattutto in estate, questo è un problema che penso attanagli tutti le donne. Spesso ignoriamo quelle che sono delle sane e semplici abitudini, come fare un peeling e idratare la pelle, non pensando che questi semplici gesti ci potrebbero assicurare una pelle più sana, più bella e di sicuro meno problematiche da dover risolvere. Insomma…. consigli semplici ma non scontati: grazie.

  10. Pingback: Come preparare degli scrub casalinghi utilizzando il sale e gli oli essenziali | SPECCHIO E DINTORNI

  11. Io odio i peli incarniti sul pube e ne ho molti li sto cercando di rimuovere con una pinzetta.
    Magari esistesse un modo definitivo più veloce di eliminarli perchè spesso togliendoli così mi ricrescono

  12. Pingback: Come preparare un peeling esfoliante per il corpo pre-depilazione | SPECCHIO E DINTORNI

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

This site is protected by wp-copyrightpro.com