Pin It

Come realizzare dei braccialetti con gli strass fai-da-te

Volete essere sempre alla moda in fatto di accessori e non passare mai inosservate? Questi braccialetti fai-da-te sono chic, raffinati e semplicissimi da creare. Volete sapere come si realizzano? Eccovi accontentate.

Bastano pochi minuti per creare dei braccialetti con gli strass, frizzanti, colorati e all’ultima moda, per essere glamour in qualsiasi occasione. Vediamo come fare.

Come realizzare dei braccialetti fai-da-te con gli strass

Come prima cosa dovete procurarvi i materiali necessari alla realizzazione del progetto. Quelli che vi proponiamo sono solo un’idea, dato che il progetto dei braccialetti può facilmente essere personalizzato scegliendo, per esempio, diversi tipi di cordino o di decorazioni. Al posto degli strass, poi, potete utilizzare delle perline o degli altri materiali. Insomma, prendete questo tutorial come ispirazione e date libero sfogo alla vostra fantasia!

Per creare questi splendidi bracciali avrete bisogno di :

  • Pochi centimetri di catena strass
  • Chiusure per braccialetti
  • Cordino o filo colorato
  • Pinze
  • Forbici
  • Accendino

E adesso passiamo alla parte più divertente: la creazione!

Innanzitutto cominciate tagliando la catena di strass nella misura giusta e, successivamente, posizionate sull’ultimo strass della catena la chiusura apposita, utilizzando le pinze piatte per ripiegare ciascuno dei poli della chiusura in modo che la catenella termini con un anellino. Ripetere il tutto dall’altro lato.

Poi prendete il cordino colorato ed annodatelo come mostrato in foto. Successivamente ripiegate il cordino su sé stesso, per andare a creare un cappietto. Ripetete questo procedimento su entrambi i lati del filo.

I cappietti ai lati servono per rendere il vostro bracciale strass regolabile. Infine bruciate le estremita con l’accendino per evitare che si aprano. E se vi piacciano perché non fare più braccialetti di diversi colori.

Questo articolo è stato scritto per Specchio e dintorni dalla Fashion blogger Barbara Dorigo.

Redazione

About

Specchio e dintorni è un sito dedicato alla bellezza femminile, dove potrete trovare consigli, dritte, tutorial e rimedi naturali per essere sempre al Top.

2 Comments

  1. Francesco says:

    Ciao a tutti,
    so che non tutti i fili si possono sciogliere con l’accendino, perché molti si bruciano, come il cotone.
    Di quale materiale devono essere fatti i fili giusti?

    Grazie mille e buon lavoro!

  2. Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio says:

    Ciao. Ovviamente vanno meglio i fili leggermente plastificati che, una volta bruciati, tendono a “sciogliersi” leggermente e a fondersi. Comunque anche quelli di cotone normale vanno bene, soprattutto se non hai nulla di meglio in casa. 🙂

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*