Pin It

Creare una borsa fai-da-te con un vecchio maglione

borse borsa fai da te diy riciclare vecchio maglione cardigan moda accessori shopping bag tutorialCreare delle borse fai-da-te con vecchi capi di abbigliamento che non metti più è facile oltre che divertente. Hai un vecchio maglione che giace ormai nell’armadio da anni inutilizzato? Segui questo tutorial e trasformalo in una shopping bag fai-da-te.

La moda fai-da-te non è solo sfiziosa e divertente, ma ti permette di sfoggiare un look unico e creativo.

Se hai dei vecchi capi di abbigliamento pronti per il cestino della spazzatura, non buttarli. Riciclali creativamente!

Per il tutorial di oggi avrai bisogno di un maglione che non usi più; di un po’ di stoffa colorata e bianca per l’imbottitura e la fodera della borsa; di nastri colorati e di un paio di maniglie per borse.

Le maniglie puoi acquistarle nei negozi di fai-da-te oppure riciclarle da una borsa rotta che devi buttare via.

Per procedere nella creazione della tua borsa fai-da-te in pochi passi, segui la spiegazione ed il foto-tutorial abbinanto. Il risultato sarà strepitoso!

Come trasformare un vecchio cardigan in una borsa fai-da-te

Inizia ritagliando dal tuo vecchio maglione due rettangoli della dimensione che preferisci: molto dipende anche dalla dimensione del cardigan. Più grande e largo è, meglio è.

Ritaglia altri 4 rettangoli delle medesime dimensioni, 2 dalla stoffa bianca e 2 dalla stoffa colorata. In questo modo avrai tutte le parti necessarie a creare la fodera (colorata) ed un po’ di imbottitura (bianca).

Cuci i rettangoli di lana e di stoffa bianca sovrapponendoli. Questo passaggio va effettuato con la parte interna della borsa all’esterno.

Cuci anche l’angolo che è venuto a formarsi tra la base e l’altezza della borsa, per offrire sostegno alle struttura e creare una borsa più capiente.

Gira la borsa su sé stessa (nel verso corretto), attacca le maniglie con dei nastri colorati ed ora procedi con la creazione della fodera di stoffa colorata.

Con la borsa girata nel verso corretto e la fodera al contrario, cuci i 2 rettangoli di stoffa colorata tra loro e alla parte superiore della borsa.

Lascia solo una piccola apertura sulla base della fodera in modo da poter rigirare la borsa e la fodera tirando il tutto da questo passaggio. Rigira su sé stessa di nuovo la borsa sfruttando proprio questa apertura.

A questo punto puoi spingere la fodera dentro la borsa. Rifinisci con ago e filo, fissando bene la fodera e le maniglie alla shopping bag. La tua borsa fai-da-te è pronta!

Il tutorial originale è disponibile qui, insieme a tante altre idee per creare bellissimi progetti Diy.

Redazione

About

Specchio e dintorni è un sito dedicato alla bellezza femminile, dove potrete trovare consigli, dritte, tutorial e rimedi naturali per essere sempre al Top.

10 Comments

  1. Ottimo, grazie per queste utili indicazioni, davvero sbalorditivo riciclare un vecchio maglione per fare una borsa, girerò il suggerimento alla mia fidanzata 😉

  2. Bellissima devo provare a farla, anche se il tempo non è molto con un bambino di 14 mesi, ma sarebbe stupenda per l’estate

  3. Wow, un’idea eccezionale, complimenti!!

  4. Bellissima questa borsa. Idea geniale!!!

    Un bacio
    Romina

  5. marcelayz says:

    Bellissima questa borsa. Proverò a farla, anche se non sono proprio brava con ago e filo. Grazie dei consigli.

  6. Genius! Non mi verrebbe mai così bella ma sarebbe da provare.. mi tengo l’idea per l’inverno prossimo!

  7. ciao a tutte
    Io una volta ho ridotto con le forbici un maglione a pezzettini super piccoli per poi fare delle imbottiture di cuscini.
    provate

  8. ma il maglione poi non cede? credo che vada fissato punto x punto alla base. oppure la base è adesiva? una qualsiasimaglia non rimane cosi rigida come foto.

  9. Pingback: 5 idee per riciclare i regali non graditi | Il regalo perfetto

  10. Un’idea molto carina, l’ho condivisa parlando su come riciclare i regali non graditi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

This site is protected by wp-copyrightpro.com