Pin It

Come curare un eritema solare con metodi naturali

Chi ha sperimentato almeno una volta nella vita un eritema solare è consapevole del fastidio e del dolore procurato da questa reazione della pelle ad una errata o eccessiva esposizione al sole.

Quando si prende il sole bisogna sempre proteggere la pelle dalle aggressioni dei raggi ultravioletti e delle radiazioni solari. Se, però, ormai il danno è fatto e l’eritema solare è comparso, ecco qualche consiglio su come trattarlo per alleviare il dolore e farlo sparire velocemente.

Il rimedio naturale più efficace contro gli eritemi solari è il gel di Aloe vera, capace di regalare alla pelle una immediata sensazione di sollievo e di freschezza.

Se non avete l’Aloe potete preparare un impacco a base di camomilla e succo di limone. La camomilla deve essere fredda. Aggiungete qualche spruzzo di succo di limone ed imbevete nel liquido ottenuto una garza sterile. Con la garza bagnata potete trattare in tutta sicurezza la pelle arrossata, gonfia e pruriginosa causata dall’eritema.

L’ultimo consiglio per cercare di far sparire l’eritema solare ed i suoi fastidiosi sintomi è usare la Farina d’avena. Questa Farina ha delle proprietà lenitive eccezionali, perfette per far sparire l’eritema in maniera delicata e sicura per la pelle. Potete preparare un impacco anti-eritema mischiando la Farina d’avena con un po’ di acqua oppure acquistare una crema erboristica a base proprio di Farina d’avena.

Se avete l’eritema, ricordate di non esporvi al sole per qualche giorno e di applicare sempre un solare ad alto fattore protettivo (30-50+) per evitare che la pelle subisca un nuovo trauma. Il rischio è quello che compaiano cicatrici e macchie cutanee indelebili.

Redazione

About

Specchio e dintorni è un sito dedicato alla bellezza femminile, dove potrete trovare consigli, dritte, tutorial e rimedi naturali per essere sempre al Top.