Pin It

Come schiarire i capelli con la birra

Non molte di voi lo sapranno ma la birra, oltre ad essere una bevanda gustosa e rinfrescante, è anche un ottimo “schiarente” naturale per i capelli.

Non ci credete? Per scoprirlo vi basterà provare: non ne resterete di certo deluse. Se avete la chioma castana o bionda, i “colpi di sole” garantiti dalla birra si vedranno sin dalla prima o dalla seconda applicazione.

Purtroppo se avete i capelli scuri questo metodo non funziona.

Come schiarire i capelli in maniera naturale con la birra?

Procuratevi una lattina di birra bionda e versatela in una bacinella. Piegatevi in avanti e immergete tutti i capelli nella bacinella: è un po’ scomodo ma funziona e, si sa, chi bella vuole apparire un po’ deve soffrire!

Lasciate i capelli in immersione per 3-5 minuti, poi strizzateli delicatamente ed avvolgeteli in un asciugamano quando sono ancora umidi. Tenete l’asciugamano in testa per un’oretta, in modo che la birra faccia effetto, schiarendo naturalmente alcune ciocche di capelli.

Ora lavate i capelli come di consueto e, se avete tempo, fate anche una maschera nutriente per la capigliatura, in modo che questa sia luminosa e in salute.

capelli biondi schiarire sbiondire colpi di sole rimedi naturali birra camomilla limone consigli della nonna come schiarire i capelli

A questo punto l’opera è completa: la birra è sicura per i capelli, quindi potete fare questo impacco ogni 3-4 giorni per un paio di settimane senza rischi. I risultati saranno davvero sorprendenti e duraturi: dei bei colpi di sole brillanti e naturali.

Se non hai a portata di mano la birra non disperare: negli scaffali della cucina o in frigorifero puoi trovare tanti altri “ingredienti” ideali per schiarire i capelli con metodi fai-da-te e naturali: scopri quali sono e come usarli.

Redazione

About

Specchio e dintorni è un sito dedicato alla bellezza femminile, dove potrete trovare consigli, dritte, tutorial e rimedi naturali per essere sempre al Top.

24 Comments

  1. Marina Setta says:

    Funziona anche con le more. Basta aggiungere qualche cucchiaio di acqua ossigenata alla birra. I riflessi sono fantastici!! :-)

  2. Pingback: Shatush: come realizzarlo in casa da sole | SPECCHIO E DINTORNI

  3. ecco come funziona. ed io che mettevo la birra e risciacquavo e non vedevo nessun effetto. ora ci provo

  4. Mary Pacileo says:

    Ottima soluzione naturale. ho un po’ paura a provarla però, visto che io sono mora. Non so se funzionerebbe!

  5. personalmente ho i capelli scuri e quindi non potrei utilizzare questo metodo! Ma per chi ha una chioma chiara mi sembra davvero un ottimo espediente: economico, sbrigativo e naturale!

  6. Anchio avevo sempre sentito di questo metodo ma non ho mai avuto occasione di provarlo. L’unica cosa è che io avevo letto che, dopo aver immerso i capelli nella birra, bisognava lasciarli al sole per almeno 30 minuti… funziona anche senza lasciarli al sole quindi?

    • Il sole aiuta di certo a schiarirli ma funziona anche senza e, ovviamente, con diverse applicazioni il risultato è ancora più evidente. Ovviamente dipende dalla tonalità naturale dei tuoi capelli.

    • Grazie della risposta :) proverò sicuramente. Ho un’ultima domanda però: lo “schiarimento” uscirà uniforme o darà un effetto colpi di sole?

    • Colpi di sole, come con la Camomilla (non so se l’hai mai provata). Più o meno l’effetto è quello.

  7. Avrei preferito un risultato un pò più uniforme ma in fondo ho sempre voluto provare a farmi i colpi di sole :p grazie ancora delle risposte!

  8. Noooo!! Con la birra?????? Così poco per schiarire i capelli???? Devo assolutamente provarci! Grazie infinite per questo consiglio!

  9. Si si funziona, lo faceva anche mia mamma quando ero piccola…

  10. Avevo già sentito parlare della birra per i capelli, sicuramente fa meno male alla cute rispetto ai prodotti chimici, sarebbe da provare. Io ho i capelli scuri. Posso fare un esperimento su una ciocca, forse…

  11. rosalba d'alise says:

    avevo sempre sentito di questa cosa, ma pensavo fosse una leggenda metropolitana. Invece a quanto pare è vero!! Proverò :)

  12. non ti nascondo che avrei un po’ paura non conoscendo la reazione dei miei capelli… ma appena mi convinco, provo questo metodo! :)

  13. Pingback: Come schiarire i capelli: 8 metodi fai-da-te più efficaci e facili da mettere in pratica | SPECCHIO E DINTORNI

  14. Pingback: Metodi naturali per schiarire i capelli: ecco i più efficaci e facili da usare | SPECCHIO E DINTORNI

  15. Lucia funziona anke sui capelli colorati? Io ho un 8 come colore

    • Dipende dal colore di partenza ma sui capelli colorati. Il potere schiarente su quelli molto scuri è basso. Sarebbe comunque meglio evitare, per non stressarli ulteriormente, dato che la tintura chimica è molto aggressiva sulla chioma. Il rischio è quello di seccarli e stressarli molto.

  16. Ho i capelli castani e a me ha funzionato benissimo (appena provato) anche se invece che un’ora l’asciugamano l’ho tenuto in testa solo mezz’ora, essendo la prima volta che provavo volevo evitare che prendesse troppo!

  17. ma funziona anche se hai i capelli castani??

  18. Buongiorno io da naturale ho i capelli biondo cenere ma ho fatto un biondo totale 5mesi fa ‘da poco mi sono fatta un castano che mi sembra troppo scuro e vorrei schiarirli secondo te potrebbe funzionare su di me la birra o verrei con un color rame?

  19. Pingback: Schiarire i capelli | Rimedi naturali | consigli

  20. Salve,
    Ho i capelli biondo rame(arancioni-rossi un po dorati)
    Come diventerebbero i miei capelli con la birra?Ci sono dei riflessi sotto alcune luci del sole che sembrano biondicci-rossicci o arancione chiaro,ecco li vorrei piu sul rosso piu scuro(non carota) e togliere quel” biondo”.Con questo metodo potrei riuscirci?Vorrei enfatizzare solamente il mio colore naturale senza rischiare di farli sbiadire e renderli più chiari.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>