Pin It

Olio di jojoba: molto più che un semplice rimedio di bellezza

L’olio di Jojoba è famoso per le sue proprietà idratanti e perché è l’ingrediente base di molti prodotti industriali per la cura della pelle e dei capelli. Vediamo quali sono le proprietà di questo olio e come si usa.

Cos’è l’olio di Jojoba?

L’olio di Jojoba è, in realtà, molto più che un semplice che olio. Si tratta di una cera liquida ottenuta dai semi di una pianta autoctona delle zone desertiche, tipica del continente americano e, in particolare, delle zone centrali e meridionali degli Stati Uniti.

Olio di Jojoba: proprietà e benefici

Gli Indiani d’America utilizzavano l’olio di Jojoba per la cura di pelle e capelli, poiché possiede proprietà disinfettanti e combatte la comparsa dei funghi (è un potente antimicotico sia negli uomini che nelle piante).

Nonostante sia un olio, quello di Jojoba si assorbe velocemente ed è consigliato per chi soffre di pelle secca, rughe e Acne.

Ha, inoltre, un effetto tonificante ed elasticizzante, oltre a contenere vitamine e minerali. È apprezzato anche per il fatto di essere inodore e per i suoi alti livelli di conservazione.

Come si usa l’olio di Jojoba

Questa cera naturale può essere utilizzata per preparare impacchi pre-shampoo, che nutrono il capello e lo ammorbidiscono, con un’importante azione anticaduta e antiforfora.

Grazie alle sue elevate proprietà nutritive e fortificanti è adatto anche per trattare le doppie punte e i capelli stressati. Ad esempio, può essere miscelato con yogurt e limone e tenuto sui capelli per circa un’ora.

Sempre per trattare le doppie punte potete, poi, provare questo impacco. Mescolate un cucchiaino di burro di Karitè, uno di olio di semi di Lino e uno di olio di Jojoba. Scaldandoli a bagnomaria si ottiene un impacco nutriente da applicare sulle punte dei capelli per una quindicina di minuti.

L’olio di jojoba si utilizza anche come base di molti profumi per la sua resistenza al calore. Per la pelle, può essere utilizzato come filtro solare ed è spalmabile su tutto il corpo al naturale.

Essendo molto delicato sulla pelle, l’olio di Jojoba può essere applicato senza rischi anche nel contorno occhi: sarebbe meglio, però, miscelarlo prima con una crema idratante. Otterrete un effetto ancora migliore se lo applicherete sulla pelle umida, subito dopo la doccia o il bagno.

Dotato di un eccezionale potere emolliente ed idratante, l’olio di Jojoba è consigliato anche per chi ha le labbra secche e tendenti alle screpolature. Vi basterà mettere un po’ di olio puro sulle dita e spalmarlo sulle labbra, con un effetto glossy e super-idratante.

Come riconoscere i prodotti contenenti olio di Jojoba?

Quando acquistate un prodotto cosmetico o una crema pubblicizzata come contente olio di Jojoba, prima di “abboccare” assicuratevi che nella lista degli ingredienti (indicatore INCI) sia presente il nome della pianta dalla quale l’olio viene estratto, cioè la Simmondsia chinensis.

Allo stesso modo, se volete acquistare dell’olio di Jojoba puro, l’etichetta deve riportare il nome della pianta come unico ingrediente.

About Giulia Santostefano

Iscritta all'Università IULM di Milano, frequenta il corso di Comunicazione, Media e Pubblicità. Si interessa di Moda e ama il disegno. Per rilassarsi ama scrivere sugli argomenti più disparati. Ha una passione per il Cinema e per i film di ogni genere, in particolare il cinema italiano degli anni '50 e '60.

This site is protected by wp-copyrightpro.com