Pin It

Come preparare il burrocacao in casa con il fai-da-te

Il burrocacao è il primo alleato per le tue labbra, soprattutto in inverno. Il burrocacao, però, nasce dall’esigenza di curare e proteggere al meglio le labbra in tutte le stagioni. Vuoi provare a prepararlo in casa? Ecco come fare.

Le labbra sono esposte a notevoli stress sia in estate che in inverno. Per questo è importante proteggerle ed idratarle al meglio 12 mesi all’anno.

Tutte le aziende cosmetiche hanno il loro burrocacao. Ma perché rinunciare al gusto e all’efficacia del fai-da-te? Ecco cosa ti serve per creare il tuo burrocacao fai-da-te.

Come preparare il burrocacao in casa

Per il burrocacao fai-da-te ti serviranno:

  • 1,5 grammi di Cera d’api
  • 2 grammi di burro di Cacao
  • 1 grammo di burro di Karitè
  • 1,5 grammi di olio di Ricino
  • 0,5 grammi di Tocoferolo (Vitamina E)
  • 1/5 cucchiaino di miele d’Acacia.

Mescola gli ingredienti (tranne il miele che metterai alla fine) in un bicchierino di vetro. Poi metti il composto in un pentolino con due terzi di acqua e cuoci a bagnomaria.

Ora, mentre mescoli aiutandoti con un frullino elettrico (lo stesso che usi per montare la panna), aggiungi il miele di Acacia.

Infine, metti il composto in un tubetto: puoi riciclare anche la confezione di un vecchio burrocacao.

Non ti resta che far asciugare tutto per una notte ed aprire al mattino il tuo tubetto per vedere se si è solidificato. Ora sei pronta per usare il tuo burrocacao fai-da-te!

Perché usare il burrocacao fatto in casa?

Oltre alla soddisfazione di averlo fatto da sola, il tuo burrocacao fai-da-te sarà sicuro ed anallergico, perché saprai esattamente cosa contiene.

About Annarita Faggioni

Annarita ha una passione per tutto ciò che riguarda il Make-up. Il suo trucco preferito è l'effetto Smokey Eyes. Ha fatto Corsi sulla cura della pelle e sul Make-up come presentatrice ed ora ha deciso di aiutare le ragazze come lei a sentirsi bellissime.

One Comment

  1. Pingback: Rimedi per labbra secche e screpolate | SPECCHIO E DINTORNI

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*