Pin It

Calendula: proprietà, benefici e rimedi naturali

fiore di calendula olio di calendula rimedi naturali pelleLa Calendula è una pianta conosciuta fin dall’antichità per le sue proprietà curative e cicatrizzanti. Se sei curiosa di sapere come puoi impiegare la Calendula per preparare cosmetici naturali e piccoli rimedi fai-da-te contro i malanni più comuni leggi questo articolo.

Il fiore di Calendula ha lo stesso comportamento del girasole e si trova soprattutto in Egitto, dove indora le sponde del Nilo con il suo classico colore giallo simile allo zafferano.

La Calendula fiorisce da giugno a novembre ed è utilizzata in molti rimedi fai-da-te ma anche nella cosmetica tradizionale. Ecco come la Calendula diventa alleata della tua bellezza se ben usata.

Come usare la Calendula nei rimedi casalinghi

La Calendula ha alcune proprietà benefiche per la tua pelle grazie alla presenza di Betacarotene, ottimo per l’abbronzatura in estate, delle Saponine, della resina e di un eccezionale olio essenziale.

Puoi usare i fiori di Calendula per creare un impacco miracoloso contro le scottature. Per farlo, ti serviranno 30 cl. di olio di oliva e 40 grammi di fiori secchi di Calendula (li trovi in erboristeria). Ti basterà lasciare i fiori nell’olio per una settimana, mescolando di tanto in tanto. Ora versa l’olio per l’impacco in una bottiglietta.

La Calendula, proprio come l’Aloe Vera, è eccezionale contro il sudore abbondante. In più, se il tuo ciclo è doloroso o se soffri di ulcera, puoi usare i fiori di Calendula per creare un decotto che ti può aiutare ad alleviare questi disturbi.

Tutti i benefici dell’olio di Calendula

Un ottimo rimedio fai-da-te a base di questa pianta è l’olio di Calendula. Le sue proprietà sono numerose: è emolliente sulla pelle secca e disidratata, ha virtù lenitive ed antinfiammatorie sulle ferite, aiuta la cicatrizzazione, idrata la pelle sensibile, calma le punture di insetto e le scottature. In gravidanza l’olio di Calendula combatte la formazione di ragadi al seno ed è efficacissimo sulla pelle del neonato irritata dal pannolino.

In particolar modo ad essere sfruttata è l’azione eudermica dell’olio di Calendula. Ma come si prepara l’olio di Calendula in casa?

Ti serviranno 100 grammi di fiori di Calendula e 500 ml di olio di Mandorle dolci. Metti i fiori a macerare nell’olio in un contenitore ermetico e riponi il tutto in una stanza buia per circa 30 giorni. Ricordati di mescolare con un cucchiaio di legno ogni 3-4 giorni per sventare la comparsa di muffa o pose. Ora non ti resta che filtrare l’olio, separando il liquido dai fiori, ed applicarlo quando serve con un batuffolo di cotone direttamente sulla pelle. Et voilà!

La Calendula è la tua alleata di bellezza

La Calendula ti fa sentire meglio e ti aiuta ad affrontare i piccoli imprevisti della vita (come una scottatura) con un sorriso. Per questo è la miglior alleata per la tua bellezza!

About Annarita Faggioni

Annarita ha una passione per tutto ciò che riguarda il Make-up. Il suo trucco preferito è l'effetto Smokey Eyes. Ha fatto Corsi sulla cura della pelle e sul Make-up come presentatrice ed ora ha deciso di aiutare le ragazze come lei a sentirsi bellissime.

5 Comments

  1. Toty Chiara says:

    Non conoscevo i benefici di questa pianta e sinceramente capita a fagiolo questa tua guida, visto che per le prime esposizioni al sole ho sempre problemi di scottature. Grazie

  2. io ho tantissime cremine alla calendula e le utilizzo soprattutto per le irritazioni e gli arrossamenti. Ottima!

  3. eh si, le piante hanno tante proprietà ottime e curative, peccato che io abbia paura pure di bere una camomilla… 😉

  4. Pingback: Olio essenziale di Noce moscata: proprietà, impieghi e rimedi naturali | SPECCHIO E DINTORNI

  5. Pingback: Provati per Voi: i prodotti di bellezza Dr. Organic (Vegan Friendly) | SPECCHIO E DINTORNI

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*