Pin It

Rimedi naturali per allontanare le zanzare e alleviare il prurito delle punture

zanzare rimedi naturali casalinghi repellenti fai da te punture tenere lontaneDiciamocelo, le zanzare sono la nota dolente delle nostre Estati di relax e ozio. Ecco come tenere lontani questi odiosi insetti e come alleviare il prurito delle punture di zanzara con i rimedi naturali.

La bellezza di noi fanciulle risente fortemente dei morsi di zanzara durante la stagione calda.

Un morso di zanzara non è mai piacevole, soprattutto quando vuoi indossare short e canottiere e la tua pelle è letteralmente massacrata dalle punture e dagli arrossamenti causati dall’appetito di questi antipatici animaletti.

I rimedi naturali vengono in tuo soccorso per tenere lontane le zanzare da giardini, salotti e camere da letto, ma anche per trattare efficacemente il prurito e il gonfiore tipico delle punture di zanzara.

Rimedi naturali per allontanare le zanzare

Se il tuo scopo è quello di tenere lontane le zanzare da balconi, finestre, stanze e giardino, i tuoi migliori alleati solo gli oli essenziali.

I più efficaci contro le zanzare sono l’olio essenziale di Lavanda, l’olio essenziale di Tea Tree e l’olio essenziale di Limone. Molto utili nella lotta alle zanzare sono anche gli oli essenziali di Cocco, Eucalipto, Menta piperita, Citronella e Geranio.

Le zanzare che entrano in contatto con gli oli essenziali restano “stordite”. Questo accade perché determinate sostanze presenti negli oli estratti da specifiche piante interferiscono con il funzionamento del sistema nervoso e dei processi enzimatici delle zanzare.

Il risultato è che le zanzare vanno in “tilt”, non riuscendo più a trovare delle vittime da pungere.

Oli essenziali e altri rimedi casalinghi contro le zanzare

Per tenere lontane le zanzare puoi preparare dei repellenti naturali fai-da-te con gli oli essenziali.

Diluisci uno degli oli essenziali che ho consigliato in olio di Mandorle o di Avocado in una concentrazione del 5%. Applica l’olio ottenuto sulla pelle e creerai una barriera infallibile contro le zanzare.

L’alternativa è la preparazione di uno spray anti-zanzara fai-da-te.

Diluisci in acqua uno degli oli essenziali già citati in una concentrazione del 3%. Agita bene il composto e usa un vaporizzatore per diffonderlo attorno al letto, vicino alle finestre, sul balcone e negli ambienti più a rischio.

Un altro rimedio naturale efficace e facile da mettere in pratica è quello di posizionare un sacchetto di lavanda o un bicchiere d’aceto sul comodino, vicino ai letti o sulle finestre.

Questo terrà lontane le zanzare senza troppi sforzi!

Lo stesso vale per una bella pianta di Basilico o dei vasi di Gerani posti su finestre, balconi e davanzali: funzionano come un repellente tradizionale, ma sono naturali, ecologici e sicuri per adulti e bambini.

Usando i rimedi naturali contro le zanzare eviterai anche di esporre te e la tua famiglia ai pericoli dei repellenti e dei prodotti chimici.

Rimedi naturali per attenuare il prurito delle punture di zanzara

Se ormai è troppo tardi per tenere lontane le zanzare e sei stata già morsa, puoi alleviare il prurito e l’arrossamento sfruttando questi rimedi naturali contro le fastidiosissime punture di zanzara.

Se le zanzare ti hanno punto e il prurito è insopportabile, prendi del Miele (meglio se all’Eucalipto) e applicalo sull’area di pelle irritata e arrossata.

Per un effetto calmante ancora maggiore, mescola il Miele ad un cucchiaino di Bicarbonato di Sodio e usa il composto sulla puntura di zanzara.

Se usi il dentifricio al Mentolo per la tua igiene orale puoi usarlo contro le punture di zanzara. Il prurito ti fa impazzire? Prendi una noce di dentifricio e applicala sulle aree di pelle gonfie e arrossate. Lascia il tutto in posa per 15 minuti e risciacqua con acqua fredda. Vedrai che senso di sollievo!

Un rimedio fai-da-te rapido ed efficace contro le punture di zanzara è il seguente. Sciogli un cucchiaio di Sale in un bicchiere d’acqua. Prendi un dischetto di cotone, imbevilo con il liquido e tamponalo sulla pelle: questo ridurrà notevolmente prurito, gonfiore e infiammazione.

L’ultima dritta, efficacissima ed economica, è l’Aloe Vera. Se hai una pianta di Aloe in giardino, tagliane una foglia e strofinala delicatamente sulla puntura (dalla parte dove esce il gel). L’alternativa è acquistare del gel di Aloe Vera in erboristeria ed usarlo sulle zone interessate da gonfiori e morsi di zanzara.

Con questi rimedi naturali terrai lontane le zanzare e proteggerai la tua pelle da spiacevoli punture!

Redazione

About

Specchio e dintorni è un sito dedicato alla bellezza femminile, dove potrete trovare consigli, dritte, tutorial e rimedi naturali per essere sempre al Top.

12 Comments

  1. Odio le zanzare, ogni estate, aspettano me e puntuali tentano di uccidermi piano piano, l’idea degli oli essenziali mi sembra geniale, sicuramente sono molto efficaci!

  2. utilissimo post e molto interessante , io odio le zanzare… proverò ad alleviare il prurito con il miele : D grazieee

  3. Per me le zanzare sono un vero e proprio incubo e ogni estate mi sembra sempre peggio. Mi piace tantissimo la stagione estiva, il mare, il relax dopo tanto lavoro, ma ultimamente la sto odiando per questi fastidiosi e insopportabili insetti. Proverò con questi rimedi e hai visto mai che sarà la volta buona per allontanare le zanzare prima che mi pungano!

  4. Elisabetta says:

    Io abito in pianura padana e le zanzare da noi sono come le lucciole in una notte buia! TANTISSIME! I tuoi rimedi voglio provarli. L’essenza di tea tree ce l’ho e ha un odore fortissimo, quindi potrebbe funzionare, ma dove la metto secondo te?

    Invece, per quanto riguarda i rimedi per il dopo puntura ho già provato quello con il dentifricio ma non mi ha fatto passare il prurito! L’unica è l’ammoniaca. Non è proprio naturale ma fa passare subito il prurito e il dolore!

    • L’olio essenziale di Tea Tree va diluito in acqua per creare uno spray da vaporizzare in casa oppure in Olio di Mandorle per creare un unguento repellente da spalmare sulla pelle. Mi raccomando le concentrazioni dell’olio essenziale: devono essere ben diluiti perché sono forti. la concentrazione ideale dell’olio essenziale è del 3-5%.

  5. Io odio queste piccole bestiacce che d’estate puntualmente mi rendono la vita impossibile!!! Personalmente, almeno in casa, ho risolto con una piantina di basilico sulla finestra ed almeno in camera la situazione è migliorata e finalmente si dorme!!! 😉

  6. Margherita says:

    Non ci credo! Davvero il dentifricio calma il prurito? Prossima volta provo sicuramente! Non sapevo che l’olio del tea tree funzionasse anche per questo, proverò i tuoi preziosi consigli, le odio le zanzare!

  7. Mannaggia alle zanzare! Meno male che ho trovato i tuoi consigli! Rimedi naturali: arrivoooooo!

  8. Pingback: Olio essenziale di Geranio: proprietà curative, impieghi di bellezza e rimedi naturali | SPECCHIO E DINTORNI

  9. paoletta says:

    Ottimo! Le zanzare mi fanno impazzire! Proverò a tenerle alla larga con i rimedi naturali e speriamo che funzionino.

  10. Gardenhome says:

    Sono d’accordo Lucia, i rimedi naturali sono una buona alternativa quando non si vogliono utilizzare sostanze chimiche ed oltretutto sono di facile reperibilità. Aggiungerei che la pervenzione è comunque da tenere in considerazione, soprattutto se vi è la presenza di zanzare in giardini.

    Abbiamo provato con discreta efficacia anche l’utilizzo di lavanda, bucce di limone e qualche fetta di cipolla in un mix da inserire in una bottiglietta spray da nebulizzare ha funzionato.

    Qualcuno ha anche utilizzato il basilico e il rosmarino, voi cosa ne pensate?

  11. Pingback: Zanzare e rimedi Green | perledinatura

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

This site is protected by wp-copyrightpro.com