Pin It

Usare la piastra per capelli senza errori

Il problema dei capelli crespi, che al primo soffio di vento o alle prime gocce di pioggia diventano gonfi, disordinati ed ingestibili, è, ahimè, comune a molte fanciulle.

La nostra arma vincente contro questa “complicazione dell’esser donna” è la piastra lisciante. Ecco qualche consiglio per usare la piastra al meglio e per massimizzare la tenuta della piega.

1. Asciugate perfettamente la chioma dopo lo shampoo. Prima di utilizzare la piastra è importante che i capelli siano perfettamente asciutti. Molte ragazze pensano, erroneamente, che lasciare la chioma umida aiuti a lisciare meglio i capelli ma non è così. Se l’umidità non viene rimossa completamente, è più facile che la piega duri di meno e che i capelli si gonfino di nuovo appena uscite di casa.

2. Usate l’olio di lino per un effetto liscio ancora maggiore. Se avete capelli che tendono ad ingrassarsi e sporcarsi facilmente, è meglio non usare prodotti liscianti post-shampoo. Per migliorare il risultato della piastratura potete, invece, lavare i capelli con un prodotto a base di olio di lino. L’olio di lino ha un effetto ammorbidente e lisciante davvero sorprendente!

3. Non fate le cose di fretta. Anche se sarà necessario qualche minuto in più, per ottenere il risultato migliore è meglio dividere i capelli in piccole ciocche e procedere al passaggio della piastra almeno per 2-3 volte su ogni ciocca. Lisciare ciocche di capelli molto grandi è controproducente: la parte superficiale tenderà a bruciacchiarsi mentre quella più interna rimarrà isolata, arruffata e crespa.

4. Utilizzate una piastra di buona qualità. Le piastre in ceramica e le piastre ionizzate sono le migliori in commercio e la loro efficacia è garantita su ogni tipo di capello. Queste due tipologie oltre all’effetto lisciante aiutano anche a risolvere il problema dei capelli elettrizzati.

Redazione

About

Specchio e dintorni è un sito dedicato alla bellezza femminile, dove potrete trovare consigli, dritte, tutorial e rimedi naturali per essere sempre al Top.

One Comment

  1. LuciFra5 says:

    Davvero un buon articolo approvo ognuno dei 5 punti… io uso da qualche anno una piastra in ceramica e tormalina, con temperatura regolabile, della karmin g3 salon pro, e devo dire che non ho mai avuto problemi, i mei capelli sono belli, sani, senza dppie punte… aggiungere solo di usare un buon prodotto fissante dopo, io usa la lacca per garantire la dura del nostro lavoro.. ciaooo 🙂

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

This site is protected by wp-copyrightpro.com