Pin It

Come lisciare i capelli in 5 minuti con il ferro da stiro

www.specchioedintorni.it iron hairAlzarsi la mattina con i capelli arruffati anche se il giorno prima la piega era perfetta è un vero incubo. Per non parlare, poi, dell’umidità esterna che trasforma i capelli in masse informi e ingestibili. Ecco un metodo per lisciare i capelli in 5 minuti con il ferro da stiro.

A molte di voi potrà sembrare assurdo solo pensare di lisciare i capelli con il ferro da stiro (sì, proprio quello che si usa per la biancheria ed il bucato!).

Quello che però non sapete è che la piastra per capelli ne è una diretta evoluzione: chiedete alle vostre nonne in merito e loro vi risponderanno di certo che quando erano ragazze hanno usato almeno una volta il ferro da stiro per tenere in ordine la chioma ribelle!

Come usare il ferro da stiro per lisciare i capelli

Le regole di base per ottenere buoni risultati senza bruciare i capelli sono sostanzialmente due:

• impostate sul ferro da stiro una temperatura non troppo elevata (quella per i capi acrilici dovrebbe andare bene);
non premete troppo il ferro sui capelli quando li state stirando.

Per lisciare i capelli alla perfezione questi devono essere completamente asciutti. Mettetevi davanti all’asse da stiro, sulla quale avrete posizionato un copriasse morbido o un lenzuolo vecchio.

Aspettate che il ferro sia caldo e, nel frattempo, passate un po’ di olio protettivo lisciante sui capelli. Se non lo avete potete anche farne a meno, non preoccupatevi, ma è sempre bene metterlo come protezione contro i danni tipici del calore eccessivo.

Dividete i capelli i 6 ciocche: 2 da ogni lato (una superiore ed una inferiore), una che raccoglie i capelli della nuca ed una superiore, che comprende tutta la parte alta dei capelli. Se avete la frangia lasciatela da parte: dovrete rifinirla per forza con la piastra o con la spazzola tonda.

Per stirarvi i capelli da sole potete appoggiare una guancia sull’asse, portando di volta in volta tutte le ciocche in avanti con una spazzola.

Dopo aver steso bene i capelli sull’asse da stiro e dopo averli districati con la spazzola, passate sopra alle ciocche il ferro ad una temperatura media, premendo poco e lasciando fare tutto al ferro stesso, che è abbastanza pesante.

Ripetete il tutto per tutte le ciocche di capelli, appoggiandovi di volta in volta con la guancia destra o sinistra sull’asse da stiro. Fate attenzione a non avvicinare troppo il ferro al viso per non bruciarvi.

Le prime volte sarebbe meglio farvi aiutare da una amica o da vostra sorella: appoggiate la testa sull’asse e lasciate fare tutto a lei!

Vedrete che i capelli risulteranno liscissimi e meno soggetti all’azione dell’umidità. Inoltre il procedimento, una volta che ci avrete preso la mano, vi farà risparmiare moltissimo tempo rispetto all’uso della tradizionale piastra per capelli.

Carlotta Marchisi

About Carlotta Marchisi

Appassionata di Moda e Make-up, da anni lavora nel mondo del giornalismo online. Al suo attivo vanta collaborazioni con importanti portali del settore, nonchè una Laurea in "Culture e Tecniche della Moda".

One Comment

  1. Pingback: Come scegliere la piastra per capelli, vantaggi e svantaggi!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

This site is protected by wp-copyrightpro.com