Pin It

Scegliere il colore giusto per i tuoi capelli

tintura per capelliSei stanca del colore dei tuoi capelli e hai voglia di cambiare look? Ecco come superare questa fatidica fase della vita femminile senza fare “colpi di testa”.

I colori a disposizione nei saloni di bellezza per il cambio di look sono tantissimi: come si fa a scegliere il colore giusto in una tavolozza che sembra quella di un pittore? Facile: segui i nostri consigli.

Come scegliere il colore di capelli giusto?

Per scegliere il colore giusto, devi “studiare” il colore dei tuoi occhi e della tua pelle.

Se hai una carnagione molto chiara e gli occhi verdi o azzurri, il biondo è il colore perfetto per te. Opta per una delle sfumature che va dal biondo cenere al biondo chiaro. Il platino è l’ideale solo se hai i capelli corti. Evita i colori molto accesi e troppo brillanti. Se sei nel dubbio, scegli delle meches o dei colpi di sole, piuttosto che una tinta troppo omogenea.

Se hai la pelle olivastra e gli occhi scuri, una chioma nera o castana (nelle tonalità più scure) è il massimo per renderti perfetta ed affascinante. Attenzione ai colori troppo scuri se hai la carnagione chiara: non vorrai sembrare un membro della famiglia Addams!

Il rosso ramato o il mogano sono i colori adatti a chi ha gli occhi nocciola, la carnagione chiara e le guance di un bel colorito rosato. I capelli rossi stanno molto bene anche alle ragazze con gli occhi verdi. Sì alle tinte rosso-arancio se siete giovanissime, mentre se siete over-30 scegliete le tonalità di rosso più scure e meno appariscenti.

La ricrescita non è più “out”.

Un tempo il problema principale di chi ricorreva alla tintura per capelli era la fastidiosa ricrescita. Le cose sono molto cambiate negli ultimi anni ed oggi la ricrescita non è più considerata cafona e “out”. Anzi, molte donne si recano dal parrucchiere espressamente per avere la ricrescita sulle radici dei capelli. Questo è il nuovo trend nel campo dell’hair-styling e molte Celebrities hanno reso la ricrescita un vero e proprio “accessorio” glamour.

La decolorazione: la base per il nuovo colore

Prima di tingere i capelli per la prima volta, se la capigliatura è molto più scura della tonalità scelta, gli hair-stylist consigliano la decolorazione. Si tratta di un passaggio obbligato, ma molto stressante per i tuoi capelli.

Per questo sarebbe meglio di non cambiare spesso colore alla chioma, per non indebolire il capello e non rischiare di “bruciarlo”.

Ricordati che la tinta deve avere un effetto naturale: colori come il verde acqua o il rosa fluo stanno bene solo ai punk. Se vuoi un look da discoteca per una sera di puro divertimento, piuttosto che tingere i capelli, indossa una parrucca.

About Annarita Faggioni

Annarita ha una passione per tutto ciò che riguarda il Make-up. Il suo trucco preferito è l'effetto Smokey Eyes. Ha fatto Corsi sulla cura della pelle e sul Make-up come presentatrice ed ora ha deciso di aiutare le ragazze come lei a sentirsi bellissime.

3 Comments

  1. Pingback: Come tingere i capelli senza errori: l’ABC della tinta fai-da-te | SPECCHIO E DINTORNI

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

This site is protected by wp-copyrightpro.com