Pin It

Gonna a ruota fai-da-te

La Crisi si fa sentire, ma noi donne non vogliamo di certo rinunciare a sfoggiare nuovi abiti o accessori. Grazie al fai-da-te possiamo creare capi unici ed originali, senza spendere praticamente nulla. Che ne pensate di realizzare una gonna fai-da-te?

Chi l’ha detto che riutilizzare vecchie stoffe o riciclare capi che non mettiamo più non ci garantisca risultati alla moda e glamour!

Realizzando questa gonna a ruota fai-da-te rivaluterete certamente l’arte del cucito ed il fai-da-te. Ecco come creare una gonna da zero con le vostre mani ed un po’ di fantasia.

Cucire una gonna a ruota in pochi passi

Per cucire la gonna a ruota fai-da-te che presentiamo in questo progetto vi serviranno:

  • 2,5 x 2,5 metri di tessuto (meglio se lino o cotone);
  • una chiusura a gancio per le gonne (in merceria);
  • una cerniera per le gonne (in merceria);
  • ago e filo;
  • spilli e forbici,

Cucire a mano la gonna è abbastanza semplice ma, se avete una macchina da cucire a casa, il risultato sarà senza dubbio più lineare e professionale.

La parte più insidiosa sono le famose pieghe a pence, tanto di moda negli anni ‘50 ed oggi ritornate per le gonne a ruota. Comunque non preoccupatevi: seguite il tutorial alla lettera e la vostra nuova gonna sarà perfetta senza troppi sforzi.

Per rendere il tutorial più chiaro abbiamo inserito delle immagini esplicative. Non vi resta che prendere tutto l’occorrente e mettervi a lavoro.

Iniziate a creare la gonna a ruota piegando due volte a metà il tessuto, come mostrato nel modello e tagliate la gonna seguendo le immagini del tutorail.

Il trucco sta nel cercare di ottenere una forma circolare “a ciambella”, con un foro nel centro della misura della vostra vita. Il segreto della sarta è di aggiungere qualche centimetro in più rispetto alle misure della vostra vita, in modo da rendere la gonna più svolazzante con delle pieghe.

Ora avrete una “ciambella” di tessuto: è ora di tagliare la gonna da un lato, per inserire la cerniera ed la chiusura a gancio. Aiutatevi con gli spilli per un “lavoro” da vere professioniste del cucito.

Il passo successivo è rifinire tutti gli orli: piegateli leggermente all’interno (1-2 cm) e cuciteli bene. Per fare tutto al meglio, sfruttate il punto a zig-zag della macchina da cucire, così la gonna non si sfilaccerà. Ecco il risultato: una gonna a ruota pronta per essere indossata!

Per chi volesse approfondire, il tutorial originale (in Inglese) è disponibile qui.

About

Specchio e dintorni è un sito dedicato alla bellezza femminile, dove potrete trovare consigli, dritte, tutorial e rimedi naturali per essere sempre al Top.

10 Comments

  1. Pingback: Gonna a ruota: come portarla e con cosa abbinarla | SPECCHIO E DINTORNI

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

This site is protected by wp-copyrightpro.com