Pin It

5 consigli per sfruttare al meglio i Saldi

www.specchioedintorni.it sale shoppingNon hai ancora finito con lo shopping natalizio e già sei in fila davanti alle vetrine alla ricerca dei migliori capi e accessori in saldo? Ecco allora qualche consiglio per sfruttare al meglio i Saldi 2013 senza rischiare fregature. Ebbene si: è davvero possibile, basta fare attenzione.

La data ufficiale per l’inizio dei Saldi 2013 è il 5 Gennaio, fatta eccezione per alcune città in cui gli sconti sono partiti un po’ prima. Vuoi cogliere la palla al balzo per rifarti il guardaroba? Segui i nostri consigli per non farti fregare e non comprare capi e accessori inutili.

5 consigli anti-crisi per sfruttare i Saldi

Se vuoi migliorare il tuo look e rifarti il guardaroba senza spendere troppo, non puoi perderti l’occasione dei Saldi invernali.

Ecco allora cosa fare per non sbagliare e sfruttare i Saldi al meglio, risparmiando il più possibile senza rinunciare alla qualità.

1. Sconto extralarge? Lascia perdere, sono fondi di magazzino.

Una borsa firmata non può costare 10 euro, così come un capo firmato delle nuove collezioni non può superare il 70% di sconto. Se vedi cartelloni pubblicitari e annunci che avvertono la clientela di sconti extralarge fai molta attenzione: nella maggior parte dei casi sono capi e accessori della scorse stagioni, ormai out, oppure fondi di magazzino.

2. Prezzo pieno e prezzo scontato ben in vista!

Ricordati che l’etichetta del prezzo deve riportare il prezzo pieno, la percentuale di sconto ed il prezzo scontato. In questo modo, saprai perfettamente quanto risparmi acquistando quel capo. Se hai dubbi sull’onestà dei commercianti, fai un giro per i negozi che vuoi “saccheggiare” durante i Saldi prima dell’inizio degli sconti.

3. Occhio all’esposizione delle nuove collezioni.

Spesso accanto ai capi scontati i negozi allestiscono le anteprime della nuova stagione: peccato che le anteprime siano sempre e comunque a prezzo pieno e non sempre viene indicato che non rientrano nei saldi. Massima attenzione, quindi, prima di recarti alla cassa.

4. Conserva sempre lo scontrino e stai attenta ai cartelli.

Lo scontrino fiscale permette di cambiare la merce se difettosa o se la taglia non ti sta bene (soprattutto sui capi che non puoi provare). Stai attenta ai cartelli del tipo: “la merce in saldo non si cambia”. Anche i capi scontati possono per legge essere cambiati, scontrino alla mano, quindi non farti fregare.

5. La carta di credito si accetta sempre.

Ricordati, infine, che la carta di credito deve essere sempre accettata, a meno che non sia vuota! Nessun negozio può rifiutare la tua carta di credito per pagare un capo in Saldo, a meno che tu non abbia il conto in rosso.

Saldi, che passione!

Sei pronta a sfruttare i Saldi per rifarti il look? Ricorda che gli sconti ci sono anche online e tutto l’anno, quindi se non trovi nulla che ti fa davvero impazzire nei negozi, non acquistare merce a casaccio ma dai un’occhiata agli e-shop.

I migliori per gli accessori e l’abbigliamento? Asos, Yoox, Zalando e Guess. Gli ultimi due e-shop sono stati provati per voi dallo staff di Specchio e dintorni: qui puoi leggere la recensione del sito Zalando e qui, invece, la nostra esperienza con il negozio online di Guess.

Redazione

About

Specchio e dintorni è un sito dedicato alla bellezza femminile, dove potrete trovare consigli, dritte, tutorial e rimedi naturali per essere sempre al Top.

2 Comments

  1. Grazie per i tuoi preziosi consigli. Io una cosa che ho notato, come dici tu, é che i negozi mettono i nuovi arrivi vicino agli articoli scontati e uno se non sta attento ci prende la fregatura! Occhio!

  2. Avatar Roberta De Luca says:

    adoro i saldiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii…. sembro una pazza in quel periodo. Grazie per i conigli 😀

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

This site is protected by wp-copyrightpro.com